Donne di Wedding : Alessandra Fabre Repetto

Oggi parliamo di una bravissima wedding designer che si occupa di prodotti eco- friendly. Si tratta di un tema attuale ed interessantissimo perché i prodotti realizzati da Alessandra sono una meravigliosa alternativa alla classica decorazione di nozze.

 

 

Raccontaci come ti sei avvicinata al campo del design eco…

E’ iniziato tutto per caso, quando nel 2010 in un ristorante il titolare ha chiesto di realizzare un tableau de mariage, avevo già la passione per le tecniche e i materiali ma era soltanto un hobby, quando sono uscita dal locale ho capito subito che era l’occasione giusta per unire l’utile al dilettevole.  Ho iniziato a creare delle linee di allestimenti in alternativa al fiore reciso per eventi e matrimoni eco-friendly, partendo dal tableau per poi passare al bouquet, bottoniere, segnaposto…… fino alle  decorazioni per chiesa e location. Negli stessi anni ho portato avanti la passione per i gioielli di carta e il design. L’idea di fondo era di realizzare degli elementi durevoli nel tempo che potessero restare agli sposi come ricordo del giorno delle nozze oppure essere riutilizzati in diverse occasioni, come i centrotavola o altre  decorazioni che si possono affittare. I materiali che uso maggiormente sono la carta, i tessuti ( lino, macramè) i fili di rame e diversi elementi naturali come i licheni e i fiori secchi. Mi piacciono molto i fiori veri e volte in piccole quantità li uso anch’io, mescolandoli ai fiori di carta per creare delle composizioni. Si sta diffondendo sempre più una nuova sensibilità verso l’ambiente che nel caso dei matrimoni significa anche evitare gli sprechi, scegliere menù biologici e tante altre accortezze. L’idea di conservare il bouquet o allestire la propria location in modo nuovo senza però trascurare il buon gusto e la cura per i dettagli è piaciuta molto ed è stata la conferma che la strada intrapresa era giusta.

 

 

Come nascono le tue meravigliose creazioni?

Le prime volte era tutto più impegnativo, credo sia sempre così quando si inizia qualcosa di nuovo, quando ho preparato la prima fiera ci ho messo tre  mesi, con il tempo tutto è diventato spontaneo, naturale.  Ci sono delle idee che si realizzano da sole altre che trovano la loro forma quando è venuto il momento giusto. A volte lo spunto viene da qualcosa di bello che attira la mia attenzione, un colore,  una forma un materiale, altre volte da un’errore qualcosa che invece di buttar via diventa oggetto di nuovi esperimenti. Il momento creativo è senza dubbio il più bello di tutto il mio lavoro, le idee sono sempre tante, ogni spunto porta a nuove possibilità, apre nuove strade da percorrere.

 

 

Quali sono le tendenze nel 2015 per il design ecologico, cosa ci proporrai?

Il matrimonio ecologico a tema si può personalizzare in base ai gusti, le mode o lo stile scelto dagli sposi. Lo scorso anno ad Abilmente Fiera ho proposto lo stile Boh Chic, uno stile solo apparentemente easy in realtà molto ricercato che lascia spazio alla creatività, mentre in precedenza mi ero già cimentata con diverse tendenze che vengono dagli Stati Uniti: Shabby, Vintage, Country o temi storici come il Vittoriano. Per il 2015 la novità sarà il matrimonio d’ispirazione Artistica, i fiori di carta non sono più monocolore ma dipinti uno ad uno mescolando più tinte. Fonte d’ispirazione saranno i quadri di  pittori famosi come Monet, Chagall, Klimt.  Il tema sarà il colore, ma anche l’arte la cultura e le tecniche pittoriche come il matrimonio in stile Acquerello … Watercolor Wedding . Un’attenzione particolare sarà dedicata agli  accessori soprattutto quelli per capelli, alle spille con diverse montature e ai bracciali lega tovagliolo da far trovare a tavola come originali segnaposto. Un gioiello di carta da indossare poi anche dopo il matrimonio.

 

 

Il marsala è il colore dell’anno per il 2015, è riproducibile anche su materiali naturali e green?

Si certamente tutte le tinte lo sono, i fiori di carta pesta si possono dipingere in tanti modi, di solito uso delle gradazioni di colore che danno un’ effetto più naturale. Il marsala mi è stato richiesto lo scorso anno e mi piace molto, soprattutto abbinato al rosa e al verde .

 

 

Potete trovare i lavori di Alessandra Fabre Repetto eco designer qui:

http://ecoweddingdesign.blogspot.it/
https://www.facebook.com/EcoWeddingDesing