Donne di Wedding: Francesca Fontana per Liceo Modisteria

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS

Oggi per il nostro ultimo appuntamento dell’anno con la rubrica Donne di Wedding ci addentriamo nel magico mondo del fashion insieme a Francesca che ci presenta le sue  creazioni dedicate alle spose: velette  e decorazioni per l’acconciatura assolutamente glamour che donano alla sposa femminilità ed un pizzico di  mistero dal fascino retrò.

Com’è nata l’idea di creare Liceo Millinery?

L’ idea di Liceo nasce dalla volontà di creare dei prodotti artigianali frutto della maturità artistica e sperimentale.L’origine di questo progetto coincide più o meno con il mio ritorno a Bologna, dopo una biennale permanenza londinese. Tornata in città ho ricominciato a “vivere la città”, rivedere persone che avevo ormai perso di vista, bazzicare posti che non credevo esistessero più.Nel tempo libero ho iniziato a creare, per gioco, dei cerchietti e dei piccoli cappellini, ispirandomi ai fascinators tanto in voga in UK, guidata anche da esperti del settore. Così, per caso, ho iniziato a creare velette da matrimonio.

Come vengono studiati i vari modelli  degli accessori moda che proponi e quanto tempo impieghi per la loro realizzazione?

Monto e smonto continuamente. Partendo da un nastro o da un materiale sviluppo un cerchietto o un pettinino, ma creo un prototipo che subisce, a volte, decine di modifiche. Ci posso mettere due ore come due giorni perchè devo studiare il prodotto, trovare il giusto equilibrio estetico, capire come costruire una forma o semplicemente domare il tessuto in modo che resti immutabile nel tempo. Siccome realizzo anche su ordinazione a volte devo trovare il tessuto adatto e questo può richiedere del tempo.

Ci puoi parlare dei materiali che utilizzi?

Ci tengo affinchè questi accessori siano fatti bene. Per fortuna ho professionisti attorno a me che mi consigliano, da una zia super sarta ad un amico esperto in leghe metalliche che mi ha trovato il metallo perfetto per l’anima dei cerchietti.
Tra i tessuti utilizzati raso di seta, gros grain, seta, tulle, velette, nastri decorati, fiori vintage, lana.

Cosa proponi per la sposa nel 2016?

Sono una fan delle icone del passato, propongo sicuramente un accessorio dal mood retrò, con una leggera veletta o qualcosa di oversize, strano ma bello. Dietro ai miei pezzi si nasconde un aspetto ironico e penso che questo sia qualcosa di bello, da portare con sè nella vita di tutti i giorni come nel giorno delle nozze.Una sposa può essere bellissima divertendosi un mondo. Quindi si, se posso in qualche modo indirizzare le future spose dico, cercate il bello, d’ epoque (o che lo sembri) e divertente.

Dove possiamo trovare le tue creazioni?

Le mie collezioni si trovano presso l’ Atelier Cavallo Spose, in Via Rizzoli, a Bologna.

Contatti:

liceo.millinery@gmail.com

www.liceomodisteria.com